Project Description

Isola di Cipro

Un‘isola due Nazioni: archeologia, villaggi montani, boschi e mare.
(Larnaka; Pafos; penisola di Akamas, monti Troodos e Nicosia)

Arrivo e partenza da Larnaka (aeroporto principale),
o Pafos (secondo aeroporto) con voli stagionali diretti dall’Italia.

Introduzione: il nostro cammino lungo il Sentiero Europeo E4 non poteva non prolungarsi fino alla sua Punta estrema del Mediterraneo. Dopo Creta giungiamo a Cipro: un’isola due Nazioni, dove l’archeologia la fa’ da padrona.

Dal 2004 Cipro infatti fa parte del Sentiero Europeo a lunga distanza E4, che parte da Gibilterra, attraversa Spagna, Francia, Svizzera, Austria, Ungheria, Bulgaria, Grecia continentale e l’isola di Creta per giungere, infine a Cipro. Attraversa la catena montuosa dei Troodos, estese aree rurali, e la penisola di Akamas uno degli ultimi tratti della costa cipriota ancora incontaminati.

coi suoi 1.142.000 abitanti circa (il 78% greco-ciprioti di lingua Greca, e il 18% da turco-ciprioti di lingua Turca) è la III isola del Mediterraneo per estensione (9.250 km²), dopo la Sicilia e la Sardegna. Giace in una conchiglia di mare circondata dalla Turchia, il Libano, Israele e l’Egitto. Il suo nome dal Latino indica il rame “metallo di Cipro”. Secondo la mitologia Greca luogo di nascita di Afrodite, Dea dell’Amore. Tranne due piccole Aree (Akrotiri e Dhekelia) che al momento dell’Indipendenza sono state assegnate al Regno Unito, l’isola è divisa in due parti separate dalla cosiddetta Linea Verde: la Repubblica di Cipro Greca (il 59% della superficie dell’isola), e quella Turca di Cipro del Nord (il 36 %). Possiede 648 km di costa, e due catene montuose, la cima è il monte Olimpo (1.953 mt.). È ricca di boschi con l’imponente copertura arborea dei monti Troodos, da aride rocce e lussureggiante vegetazione fra cui alcune rare specie botaniche endemiche quali l’orchidea di Cipro, il tulipano ed il croco. È luogo di riproduzione per le tartarughe marine, e nella Spiaggia di Lara si calcola che ogni anno ne vengano liberate circa?4.000 esemplari.

Valuta: euro

Documenti: è un Paese membro dell’UE, ma non fa parte dell’area Schengen, per cui alle frontiere si procede al controllo dei documenti. In alternativa al passaporto è utilizzabile la carta di identità valida per l’espatrio, in corso di validità. L’ingresso a Nicosia turca è considerato illegale dalle Autorità della Repubblica di Cipro, ed al momento del transito dalla Nicosia Greca, si sarà soggetti a controlli di polizia (che potrebbero anche porre il diniego di ingresso).

Le camminate: sono facili su sentieri comodi (E4), prevalentemente sulla costa o vicino ad essa:
– I° Sentiero E4 (a Sud/Est) traversata dalla chiesa del Profiti Illias a Capo Gkreko. Tempi: 3h
– II° Sentiero E4 (Centro/Nord) anello monti Troodos – monte Olimpo. Tempi: 5h.
– III° Sentiero E4 (Sud/Ovest) spiaggia di Lara, andata/ritorno nella stretta Gola di Avgas . Tempi 2h.
– IV° Sentiero di Afrodite (Nord/Ovest), anello. Tempi 3/4h.

Le visite turistiche:
Il programma è rivolto principalmente a coloro che amano l’archeologia (qui veramente notevole e meritevole) :
– ll Monastero di Stavrovouni (Patrimonio UNESCO)
– La città Capoluogo di Nicosia (sia Greca che Turca)
– Il Monastero di Kykkou, il più ricco ed importante dell’isola
– I Bagni di Afrodite (Parco Nazionale Penisola di Akamas)
– Pafos: le Tombe dei Re e la chiesetta di Chrysospilliotissa (Patrimoni UNESCO)

Il Bagaglio: a carico dell’organizzazione il transfer delle valigie da una struttura all’altra, consentendo di camminare tutti i giorni senza zaino pesante in spalla.
La Durata del Trekking: 8 giorni / 7 notti.
Il Periodo: primavera (aprile/maggio); tarda estate/autunno (da fine settembre a tutto ottobre). Il clima di Cipro consente un prolungamento dell’estate fino a fine ottobre.

Il Soggiorno: semi-itinerante, presso Hotel e/o B&B.

Il Vitto: Le cene saranno consumate presso taverne tipiche con menu fissi, ma anche per eventuali vegetariani o intolleranti alimentari. Non è previsto un servizio di pranzi al sacco.

Contattateci per richiedere il programma dettagliato e/o personalizzato: info@naturaliterweb.it

PRENOTA IL TUO ITINERARIO